Stato Islamico nell’Africa Occidentale: miliziani rinnovano la loro fedeltà dal Mali e dal Burkina Faso.

In un nuovo video pubblicato da Amaq News Agency, alcuni miliziani nel Burkina Faso e nel Mali hanno rinnovato la loro fedeltà al leader dello Stato Islamico Abu Bakr al Baghdadi.

Lo Stato Islamico nell’Africa Occidentale ha ufficialmente rivendicato la prima operazione nel Mali il 12 aprile 2019, uccidendo un leader del MSA – Movimento della Salvezza dell’Azawad – nel nord del paese.

Nell’edizione 175 di al Naba, il settimanale ufficiale dello Stato Islamico, venne pubblicato un report di due pagine sulle operazioni del gruppo perpetrare nel Mali, nel Niger e nel Burkina Faso sotto la sigla di ISGS – Stato Islamico nel Gran Sahara, tra cui il noto attacco che costò la vita a 4 soldati statunitensi a Tongo Tongo e l’uccisione del geologo canadese Kirk Woodman.