Stato Islamico: rivendicati i recenti attacchi perpetrati nello Sri Lanka

Amaq News Agency afferma che i responsabili dei recenti attacchi perpetrati nello Sri Lanka sono dei militanti dello Stato Islamico, identificati come Abu Ubayda, Abu Hamza, Abu al Mukhtar, Abu Khalil, Abu al Baraa, Abu Mohammad e Abu Abdullah. Nonostante vengano riportati 7 nomi nel comunicato ufficiale diffuso da IS, in un report dettagliato di Amaq vengono mostrati 8 attentatori. L’attacco perpetrato nello Sri Lanka, che avrebbe provocato oltre 300 morti, è l’attentato più letale rivendicato dallo Stato Islamico sin dalla sua fondazione nel 2014. Nelle ore successive, Amaq News Agency ha anche diffuso un video in cui gli attentatori entrati in azione giurano la loro fedeltà – bay’a – ad Abu Bakr al Baghdadi.